Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vecchigiochi.it/home/wordpress/wp-content/plugins/weptile-image-slider-widget/notice.php on line 885

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vecchigiochi.it/home/wordpress/wp-content/plugins/weptile-image-slider-widget/notice.php on line 892
Lego 21022-1 Lincoln Memorial (Storia) | vecchi giochi

Lego 21022-1 Lincoln Memorial (Storia)

ll Lincoln Memorial è un monumento costruito in onore di Abraham Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, e sorge nel National Mall di Washington D.C., ha la forma di un tempio dorico e contiene un’enorme statua raffigurante Abraham Lincoln seduto, oltre alla riproduzione di due ben noti discorsi pronunciati dal presidente.
Il progetto dell’edificio monumentale è dovuto all’architetto Henry Bacon, la statua di Lincoln fu realizzata dallo scultore Daniel Chester French mentre il pittore e decoratore Jules Guerin si occupò della decorazione pittorica delle pareti.
Il monumento a Lincoln è stata la sede di numerosi discorsi storici, incluso quello di Martin Luther King che cominciava con le parole I have a dream e che fu pronunciato il 28 agosto 1963, durante un raduno alla fine della Marcia su Washington per il lavoro e la libertà.
L’edificio è realizzato in granito dell’Indiana e marmo di Yule, quest’ultimo proveniente dalle cave di Marble in Colorado mentre la statua di Lincoln esposta all’interno è fatta di marmo georgiano, proveniente dalle cave di Tate in Georgia.
Nel 1923 l’architetto e designer Henry Bacon ricevette la medaglia d’oro dell’American Institute of Architects, il più alto riconoscimento professionale, per il progetto del Lincoln Memorial.
Inizialmente posto sotto l’amministrazione dell’ufficio per gli edifici e i parchi pubblici, il monumento fu trasferito in gestione al National Park Service il 10 agosto del 1933.
Contrariamente allo stile trionfalmente romano della maggior parte di Washington, il monumento assume le forme severe di un tempio greco dorico dotato di trentasei massicce colonne, alte dieci metri, che circondano la cella.
Successivamente alla progettazione, le trentasei colonne previste dal progetto vennero immaginate come il simbolo dei trentasei stati che componevano gli USA ai tempi della morte di Lincoln e i loro nomi furono scolpiti sulla trabeazione, alla sommità di ogni colonna.
I nomi dei quarantotto stati dell’Unione al momento del completamento del Lincoln Memorial sono incisi sulle pareti esterne e una targa commemorativa, posta ai piedi della scalinata, ricorda l’ammissione degli ultimi due stati, l’Alaska e le Hawaii.
L’ispirazione principale per il progetto del Lincoln Memorial fu il Tempio di Zeus a Olimpia e il centro focale del monumento è la grande scultura di Daniel Chester French che raffigura Lincoln seduto su un trono.
French studiò accuratamente molte delle fotografie di Mathew Brady che raffiguravano Lincoln e ritrasse il presidente assorto e pensieroso, con lo sguardo simbolicamente rivolto verso est, dove, al di là della Reflecting Pool, si trova il simbolo dell’Unione: il monumento a Washington.
Sul suo trono sono scolpiti in rilievo due fasci littori, simboli dell’autorità della repubblica mentre la statua è alta sei metri ed è stata ricavata da ventotto blocchi di marmo bianco della Georgia.

Sintesi elaborata da vecchi giochi .it tratta da www.wikipedia.org