Lego 21034-1 London (Storia)

Londra è la capitale e maggiore città dell’Inghilterra e del Regno Unito con i suoi 8.700.000 abitanti circa.
Dal punto di vista del sistema urbanistico britannico viene considerata una speciale area amministrativa inglese ed è situata nella parte meridionale della Gran Bretagna.
La sua estensione superficiale è la maggiore d’Europa, seguita da Roma, Berlino, ed è la città più popolata dell’Unione europea.
Molti degli abitanti sono di origine straniera, risultando così una delle città più cosmopolite e multietniche del mondo.
Londra è stata la capitale indiscussa dell’Impero Britannico e quindi meta di flussi migratori durante e soprattutto dopo l’era coloniale.
I suoi cinque aeroporti internazionali ne fanno il più grande snodo del traffico aereo globale mentre il suo sistema di metropolitane, London Underground (The Tube), è il più antico del mondo.
A Londra hanno sede numerose istituzioni, organizzazioni e società internazionali, ci sono importanti musei, sale da concerto e la città contiene quattro patrimoni dell’umanità.
Inoltre, vi risiede stabilmente il monarca del Regno Unito presso Buckingham Palace.
La città è situata nel sud della Gran Bretagna, sulle rive del fiume Tamigi a poche ore dal Passo di Calais, che separa il Regno Unito dalla Francia attraverso il Canale della Manica.
A nord si trova la città di Cambridge, nota sede universitaria, mentre a sud c’è quella di Brighton, famosa località turistica sul Canale della Manica.
A ovest invece si arriva alla cittadina di Windsor, nota residenza estiva della Corona Inglese, vicino all’aeroporto di Heathrow.
Il Tamigi è per gran parte navigabile e Londra ha sfruttato questa caratteristica con un porto fluviale che, data la vicinanza al mare, è stato fino a metà del XX secolo uno degli scali più importanti del mondo.
Il fiume, che l’attraversa scorrendo da ovest a est, ha avuto un’enorme influenza sullo sviluppo della città che è stata fondata sulla sua riva settentrionale e che, per molti secoli, è stata collegata alla sponda opposta da un solo ponte, il London Bridge.
Come conseguenza, il centro di gravità cittadino è posto storicamente nella parte a nord del Tamigi.
Quando, a partire dal XVIII secolo, si costruirono nuovi ponti, il più famoso dei quali è il neogotico Tower Bridge, la città prese a espandersi in tutte le direzioni, favorita dal fatto che il suolo cittadino, una pianura alluvionale, non offriva ostacoli alla crescita urbana.
Un tempo il fiume aveva un letto più largo, che oggi è stato ristretto dagli argini per consentire la costruzione di edifici e, contestualmente, molti suoi affluenti sono stati incanalati in tubature sotterranee.

Sintesi elaborata da vecchi giochi .it tratta da www.wikipedia.org